Dalla festa al paura: domenica di fuoco al box Williams

Una scintilla del kers della vettura di Bruno Senna è finita su un contenitore di benzina, innescando il rogo. Subito le fiamme si sono estese al box

Maldonado festeggia in Spagna (credit Infophoto)

Dramma sfiorato domenica pomeriggio al box Williams, dove la squadra stava festeggiando la vittoria nel Gran Premio di Spagna. Una scintilla del kers della vettura di Bruno Senna è finita su un contenitore di benzina, innescando il rogo. Subito le fiamme si sono estese al box, danneggiando leggermente anche la monoposto del brasiliano. Subito c’è stato il fuggi fuggi di persone, con l’eroe della domenica, Pastor Maldonado, che ha caricato sulle spalle il cuginetto di nove anni.

Gli uomini dei team hanno tentato subito di arginare le fiamme insieme ai meccanici di altre scuderie, poi sono arrivati i vigili del fuoco e diverse ambulanze. La palla di fuoco ha generato un fumo denso e acre, che ha invaso l’area. Sono 31 le persone, tutte rappresentanti dei team, che hanno dovuto far ricorso a cure mediche dopo l'incendio. Sette di loro sono stati trasferiti in centri medici del posto per cure più approfondite.

Ad avere la peggio sono stati quattro meccanici della Caterham, intervenuti tempestivamente per tentare di arginare l'incendio. Altre quattro persone tra il personale Williams hanno dovuto ricorrere alle cure mediche, così come alcuni meccanici della Force India. Testimoni parlano di una forte esplosione e che subito dopo si è sprigionato il fuoco e sollevato un fumo denso.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -