Domenicali: ''Aspettatevi una Ferrari cattiva e aggressiva''

Domenicali: ''Aspettatevi una Ferrari cattiva e aggressiva''

Domenicali: ''Aspettatevi una Ferrari cattiva e aggressiva''

Nessun processo a Kimi Raikkonen. A prender le difese del campione del mondo, nonostante il rendimento poco convincente dimostrato dal Gran Premio di Francia in poi, è Stefano Domenicali, team principal della Scuderia Ferrari. Anche a Valencia, nonostante il ko arrivato per effetto del cedimento del propulsore, il finnico si è reso protagonista di una gara mediocre. Tuttavia la squadra è solidale con il giovane pilota.

 

"Se non è arrivato al traguardo a Valencia è colpa della squadra, di un motore che si è rotto - ha dichiarato Domenicali -. Noi lo aiuteremo col lavoro e col dialogo, ma sarà capace di trovare motivazioni da solo, e che da campione del mondo è il primo a sapere come reagire, e reagirà".

 

Nonostante il divario di tredici punti che separano Raikkonen da Lewis Hamilton, Domenicali è convinto che il nordico non è tagliato fuori per il mondiale. "La situazione è ancora positiva - ha detto -. Anche un anno fa, Kimi riprese 17 punti nelle ultime dure gare e riconquistò il titolo mondiale. Ora la nostra priorità è l'affidabilità: anche domenica abbiamo perso punti importantissimi"


Domenicali può sorridere per la quarta vittoria stagionale per Felipe Massa. "La sua gara è stata stratosferica - ha ammesso il direttore della gestione sportiva -. Pole position, giro veloce, e successo: in Spagna ha portato a casa quello che voleva e doveva. Ha reagito alla grandissima alla delusione e tutti gli dobbiamo fare i complimenti". "Il campionato resta super aperto - ha continuato -. Aspettatevi una Ferrari cattiva e aggressiva, che lotterà fino all'ultimo metro, che farà di tutto per consolidare la supremazia tra i costruttori e riprendersi anche quella tra i piloti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -