Alonso bacchetta la Ferrari: "Non ci sono scuse per non andar forte subito"

Se chiedi a Fernando Alonso "come sarà il tuo 2012" lui ti risponde così: "Non ho mica la sfera di cristallo. Siamo ancora a gennaio. Non posso dire come andrà la stagione".

Se chiedi a Fernando Alonso “come sarà il tuo 2012” lui ti risponde così: “Non ho mica la sfera di cristallo. Siamo ancora a gennaio. Non posso dire come andrà la stagione”. Quello che si è presentato al Wrooom, il meeting della Ferrari sulle nevi di Madonna di Campiglio, è un Alonso “nè ottimista, né pessimista”. Poche parole sulla nuova rossa (“abbiamo solo numeri e linee sul computer”), zero parole sulla vita privata, dopo la separazione dalla cantante Raquel Del Rosario.

“Non l'ho mai fatto e mai lo farà di parlare della mia vita privata”, ha evidenziato lo spagnolo. “Nando” si è divulgato invece sull'amico Robert Kubica, che ha riportato una microfrattura alla gamba destra in una banale caduta: “E' lui il pilota più del forte del mondo”. Quindi ha tenuto a sottolineare di trovarsi bene con Felipe Massa in squadra. Ha dribblato con una battuta la domanda con chi vorrebbe confrontarsi in campionato (“con Mike Tyson”).

Alonso ha poi spiegato che in Malesia e Cina si vedrà “la vera Ferrari”. Quindi ha lanciato una frecciatina ai giornalisti: “Già i test saranno per voi come un gara”. Quindi ha lanciato un segnale al veleno al Cavallino Rampante: “Lo scorso anno abbiamo avuto un problema con la taratura della galleria del vento. Quest'anno non ci sono ragioni per non andare bene da subito”.

Ma nessun ansia di vittoria: "Lo sport è sacrificio, impegno della squadra passione. Ma poi i risultati dipendono da tante altre cose e quindi, nessun obbligo a vincere". "Non so cosa significhi vincere il titolo con la Ferrari - ha contiuato l'asturiano -, ma ho conquistato delle gare e so che sono delle sensazioni bellissime. Se non dovessi vincere un Mondiale con la Ferrari sarei comunque contento della mia carriera".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -