Ferrari, Alonso: ''I test di Valencia daranno risposte importanti''

Ferrari, Alonso: ''I test di Valencia daranno risposte importanti''

Ferrari, Alonso: ''I test di Valencia daranno risposte importanti''

MARANELLO - In molti lo considerano l'uomo della provvidenza. Altri l'erede di Michael Schumacher. Fernando Alonso, sposando la Ferrari, è arrivato ad un bivio. Dopo due stagioni di anonimato in Renault, il bi-campione del mondo è atteso ad una stagione ad alto livello. Tutto, però, renderà al rendimento della F10. Ma su questo lo spagnolo sembra avere delle certezze: "Sono molto tranquillo del lavoro che hanno fatto tutti i tecnici", ha sottolineato.

 

"Abbiamo i migliori tecnici al mondo - ha aggiunto -. Il lavoro che faremo in febbraio, con le indicazioni mie e di Felipe (Massa, ndr) sulla vettura, mi rende confidente per le prime gare. Abbiamo un team che in poco tempo ti mette a disposizione la macchina migliore. La cosa che ci dà piu' fiducia sono i tecnici, i numeri in galleria del vento, quelli sulle sospensioni, sulla parte meccanica e sul motore. Poi può succedere che in pista, a volte, i numeri siano ancora più incoraggianti".

 

La monoposto debutterà lunedì con Massa a Valencia, poi da martedì e mercoledì sarà toccherà all'ex pilota della Renault prender per mano la F10. "Non guarderemo alla prestazione, ma cercheremo di concentrarci sullo sviluppo", ha sottolineato lo spagnolo. I primi test, ha aggiunto, serviranno per aver un'idea più precisa sulla quantità di benzina, sulle strategia e sul lavoro di squadra. "Vedremo se essere soddisfatti della macchina oppure no", ha aggiunto.

 

L'asturiano ha parlato del rapporto con Massa: "Corriamo entrambi per la Ferrari, l'importante è che vinca una macchina rossa, e tra noi faremo il massimo per migliorare le nostre prestazioni, entrambi daremo il 100%. Ho sempre avuto compagni fortissimi, con nessuno ho avuto problemi, ho un bellissimo rapporto con tutti, con Felipe non sarà diverso".

Per la prossima stagione, Alonso non si sbilancia: "Tutte le stagioni sono emozionanti ed interessanti all'inizio, anche l'anno scorso avevo molta fiducia, quest'anno lo stesso, anche se c'è grande attesa anche per il ritorno di Michael Schumacher che fa bene alla F1 , che può essere molto seguita dai telespettatori quest'anno. Ci saranno credo due squadre che potranno lottare per il mondiale Piloti e due per il mondiale Costruttori. Speriamo di esserci" Vincere il titolo? "Non scommetto niente, per ora e' troppo aperto".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -