Ferrari F150, Domenicali: ''Riprenderci quanto perso ad Abu Dhabi''

Ferrari F150, Domenicali: ''Riprenderci quanto perso ad Abu Dhabi''

Ferrari F150, Domenicali: ''Riprenderci quanto perso ad Abu Dhabi''

MARANELLO - "Sarà una stagione molto dura, con team e piloti molto competitivi. Il nostro obiettivo sarà esser competitivi fin da subito". Stefano Domenicali, team principal della Ferrari, è consapevole che il 2011 è l'anno della rivincita dopo il boccone amaro masticato ad Abu Dhabi. "Speriamo di riprenderci con gli interessi il grido che ci era rimasto in gola ad Abu Dhabi", ha evidenziato l'imolese in occasione della presentazione della nuova F150.

 

>LE IMMAGINI DELLA NUOVA FERRARI

 

Domenicali ha ricordato che la nuova Ferrari è nata sulla base dei nuovi regolamenti. "Partiamo dall'affidabilità, che è la base del nostro lavoro - ha spiegato -. Durante la sessione dei test cercheremo di capire meglio il comportamento delle gomme. Il nostro obiettivo sarà quello di arrivare alla prima gara in Bahrain con tutti i dettagli pronti". Il 2011 vede il ritorno del Kers, il sistema di recupero di energia cinetica.  

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lo conosciamo già - ha affermato il team principal -. Dobbiamo ripartire dal punto in cui l'abbiamo lasciato nel 2009". Domenicali ha ricordato anche la riorganizzazione della squadra: "Abbiamo il vice direttore tecnico, Pat Fry, che coordina gli ingegneri di Alonso e di Massa, rispettivamente Andrea Stella e Robert Smedley, il Direttore Tecnico, Aldo Costa, rimane come coordinatore generale di tutti gli aspetti tecnici. Per le strategie c'è Neil Martin".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -