Ferrari, Massa: ''Dovremo stare attenti ad imparare in fretta''

Ferrari, Massa: ''Dovremo stare attenti ad imparare in fretta''

Ferrari, Massa: ''Dovremo stare attenti ad imparare in fretta''

MARANELLO - Sarà Felipe Massa a portare al debutto la nuova Ferrari F10. La neve ha rimandato il debutto in pista a Fiorano che slitta così lunedì prossimo sul circuito ‘Ricardo Tormo' di Valencia in occasione della prima sessione di test collettivi dell'anno. Il brasiliano, pienamente recuperato dal terribile incidente di Budapest della scorsa estate, ha fatto il punto sul programma di lavoro in vista della stagione che scatterà in Bahrain: "dovremo essere molto attenti ad imparare in fretta, sia in termini di strategia, sia, per parte mia, di guida della macchina per essere da subito competitivi". I nuovi regolamenti hanno di fatto cancellato i rifornimenti in gara. Per questo motivo i piloti dovranno esser bravi a gestire il consumo delle gomme ma anche dei freni.

 

Già durante il 2009 si è lavorato intensamente sulla nuovo monoposto: "Abbiamo chiesto molte modifiche, non solo in aerodinamica ma anche per il motore, i serbatoi per il carburante, tutto è stato importante in ottica del regolamento 2010. Quello che è fondamentale è che ogni dettaglio può dare dei decimi". Quest'anno Massa troverà al suo fianco Fernando Alonso: "L'obiettivo è fare un buon lavoro di squadra, essere completi. Avrò un compagno molto forte. Ho fatto sempre un buon lavoro, imparato tanto, ho dimostrato tante volte di essere in grado di vincere e lottare a prescindere dal compagno di squadra".

 

Quest'anno il box Ferrari sarà orfano di Michael Schumacher, migrato alla Mercedes. "E' un amico, ho imparato moltissimo da lui, in pista saremo in lotta. Però la relazione sarà buona come sempre. Sono contento che faccia il tifo per me". Il brasiliano ha quindi paragonato la F10 al suo figlioletto Felipinho, nato lo scorso novembre: "E' la stessa cosa, dobbiamo farlo crescere in fretta, portarlo subito a un livello importante. E' il risultato di un lavoro di tanti mesi sulla macchina, speriamo quindi di essere competitivi fin dall'inizio", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -