Ferrari, Rossi vola al Montmelò. Mistero sul suo futuro

Ferrari, Rossi vola al Montmelò. Mistero sul suo futuro

Ferrari, Rossi vola al Montmelò. Mistero sul suo futuro

MONTMELO' - Formula Uno si o Formula Uno no? Il futuro di Valentino Rossi è un mistero. La due giorni di test al Montmelò ha evidenziato il talento del campione di Tavullia anche sulle quattro ruote. Il feeling tra Rossi e la F2008, già assaggiata al Mugello, è cresciuto giro dopo giro e si può dire di ottimo livello. Prima la pioggia e poi la nebbia, rispettivamente nelle mattinate di mercoledì e giovedì, hanno rallentato il programma di lavoro del pesarese.

 

Ma quando il sole ha fatto capolino sul tracciato Catalunya, Rossi ha potuto esprimere tutto il suo talento. Non solo al volante, ma anche al colloquio con i tecnici e gli ingegnere. Una ricerca metodica della perfezione che vagamente ricorda quella di un altro re dei motori, Michael Schumacher. Valentino ha griffato la due giorni di prove con un "time attack" negli ultimi 45 minuti a disposizione con la ‘Rossa': 1'21''9 il verdetto, sfiorando di un decimo la pole di Kimi Raikkonen del 2008 con la stessa vettura.

 

Dopo tanti chilometri (142 tornate completate nella due giorni) il collo soffre, ma per uno alle prese con un apprendistato è già uno straordinario successo. "Abbiamo lavorato più a fondo sulla messa a punto - ha commentato il ‘Dottore' -. Ho cercato di capire come si comporta la macchina, quindi l'aerodinamica, le gomme. Posso dire che si è trattato di un test importante". Piccoli indizi che formano una prova. Ma Rossi continua a glissare sul suo futuro.

 

"Penso che sarà molto difficile correre in formula uno", ha sottolineato Rossi. In passato aveva affermato di esser troppo vecchio per la F1 dopo la fine della carriera con le due ruote. Ma il ritorno di Michael Schumacher, 41 anni, smentirebbe il pensiero del giovane pesarese: "Ha sempre corso in F1 - ha sottolineato il nove volte iridato -. Ha vinto sette mondiali, quindi penso che non sia una persona normale". Insomma per ora Valentino alla Ferrari resta un sogno.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -