Ferrari, test premio a gennaio per Valentino Rossi

Ferrari, test premio a gennaio per Valentino Rossi

Ferrari, test premio a gennaio per Valentino Rossi

MARANELLO - Valentino Rossi tornerà presto al volante di una Ferrari di F1. Lo ha confermato presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo, in occasione della festa del Cavallino Rampante che si è svolta domenica al circuito ‘Ricardo Tormo' di Valencia. Il desiderio di provare ancora la Rossa era stato espresso dal dottore di Tavullia alla vittoria del suo nono mondiale, a Sepang, in Malesia. Presumibilmente il test si svolgerà il prossimo gennaio.

 

Quanto basta per rinfocolare le voci su un futuro di Vale in F1, anche se in realtà la cosa è stata annunciata esclusivamente come un test premio. Il primo contatto tra il ‘Dottore' e la ‘rossa' ci fu nel 2004, alla vigilia del Gran Premio di San Marino, sul circuito di Fiorano. Nel 2005, dopo aver conquistato la settima corona mondiale con le due ruote, a Rossi balenò in mente l'idea di lanciarsi in Formula Uno. Nel 2006 salì al volante di una F2004 depotenziata al ‘Ricardo Tormo' di Valencia per un'intensa sessione di test. Dopo aver convinto anche i più scettici, decise di tornare sui suoi passi, rimanendo in MotoGp per diventare il pilota più vincente della storia.

 

L'ultimo test risale al novembre dello scorso anno, quando il ‘Dottore' salì al volante di una F2008 al Mugello spiccando tempi cronometrici di tutto rispetto. "C'era in me il potenziale per diventare un buon pilota di Formula 1 - disse il pilota di Tavullia -. Lo avevamo visto analizzando i tempi che avevamo fatto a Fiorano, qui e a Valencia". "Con un buon progetto di lavoro e con tanto impegno sarei potuto diventare un buon pilota di Formula 1 - ha aggiunto -. E' dura dire se sarei diventato vincente o meno, ma il potenziale c'era e c'è".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -