Gp Australia, la Ferrari delude: ''Serve subito una reazione''

Gp Australia, la Ferrari delude: ''Serve subito una reazione''

Gp Australia, la Ferrari delude: ''Serve subito una reazione''

MELBOURNE - C'è grande delusione in casa Ferrari dopo il quarto e settimo posto rispettivamente di Fernando Alonso e Felipe Massa nel Gran Premio d'Australia, prima prova del mondiale di Formula Uno. Il team principal Stefano Domenicali ha analizzato il weekend difficile della rossa, soffermandosi sul carico aerodinamico sull'anteriore: "Dobbiamo capire perché non abbiamo visto in pista quanto era previsto sulla carta".

 

Per Domenicali occorre "reagire subito", sin dalla prossima gara in programma tra due settimane a Sepang (Malesia). La 150° Italia ha confermato di esser una vettura solida, "in particolare per quanto riguarda il motore e il Kers". Promossi i piloti: Alonso "ha fatto una bellissima gara dopo quello che gli era accaduto al primo giro"; mentre Massa, dopo una bella partenza e la difesa agli attacchi di Button, "ha sofferto più del previsto il surriscaldamento delle gomme posteriori".

 

Il livello di prestazione della Ferrari, ha ammesso Domenicali, "non è stato all'altezza di quella dei migliori, in particolare di una delle Red Bull. Ora bisogna analizzare bene i motivi che ci hanno impedito di essere competitivi come ci aspettavamo in questo fine settimana".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -