Gp Australia, sarà dura battere questa Red Bull: Vettel vola, le Ferrari inseguono

Sarà dura battere questa Red Bull. Nella prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Australia, round d'apertura del mondiale di F1, Sebastian Vettel e Mark Webber si sono dimostrati competitivi sul giro secco e sulla distanza

Sarà dura battere questa Red Bull. Nella prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Australia, round d'apertura del mondiale di F1, Sebastian Vettel e Mark Webber si sono dimostrati competitivi sul giro secco e sulla distanza, con gomme super soft e pneumatici a mescola media. Sebastian Vettel ha realizzato la miglior prestazione in 1'25"908, precedendo di 264 millesimi il compagno di squadra Mark Webber, protagonista anche di un testa coda.

Luci e ombre in Ferrari. Felipe Massa e Fernando Alonso hanno chiuso al mattino rispettivamente al secondo e terzo posto, senza ripetersi nel pomeriggio con serbatoi scarichi. Lo spagnolo si è fermato a 772 millesimi da Vettel, mentre il brasiliano ha chiuso all'ottavo posto con il crono di 1'26"855. Per il vice campione del mondo 2008 anche un problema al Kers.

Tra i due ferraristi la Mercedes Gp di Lewis Hamilton, protagonista anche di un'uscita di pista contro le barriere. Bene Nico Rosberg, terzo alle spalle delle due Red Bull. Ok le Lotus Renault, con Kimi Raikkonen quarto davanti a Romain Grosjean. Deludenti le prestazioni delle McLaren, che lo scorso anno avevano sbaragliato a Melbourne: Jenson Button e Sergio Perez, rispettivamente undicesimo e tredicesimo, hanno chiuso ad oltre due secondi.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -