Gp Cina, Alonso "bacchetta": "Strategia non perfetta"

Fernando Alonso “bacchetta” la Ferrari dopo il nono posto ottenuto nel Gran Premio di Cina. “In Malesia la strategia è stata ottima, qui invece abbiamo sbagliato qualcosa", ha esordito lo spagnolo

Fernando Alonso “bacchetta” la Ferrari dopo il nono posto ottenuto nel Gran Premio di Cina. “In Malesia la strategia è stata ottima, qui invece abbiamo sbagliato qualcosa – ha esordito lo spagnolo -. Sono sempre rimasto imbottigliato nel traffico”. Lo spagnolo, che ha perso la leadership del campionato per otto punti, è stato preceduto anche dalle Williams di Bruno Senna e Pastor Maldonado: “Le nostre potenzialità sono migliori. La macchina non era malvagia in gara”.

Sulla strategia basata su tre soste, il bi-campione del mondo ha spiegato che era impostata all’attacco, “perché sei più veloce alla fine”. Ma la F2012 soffre sui rettilinei ed Alonso è costretto a rischiare in punti impossibili, come nel caso di Maldonado: “Quando inventi cose strane può andare male", ha ammesso lo spagnolo. Anche Felipe Massa, ancora a secco di punti, critica la strategia basata su due pit-stop: “Non ha funzionato così bene. Sono un po' più contento per me, per la mia gara”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tuttavia il brasiliano non è affatto contento del rendimento della rossa: “Tante vetture vanno forte e dobbiamo lavorare per rendere veloce anche la nostra". Deluso anche Pat Fry, il direttore tecnico di Maranello: "La gara era difficile già dalla posizione di partenza – ha esordito -. C’era molto traffico e abbiamo scelto una tattica su tre soste per Fernando, come l'anno scorso, per superare alla fine. Ma non è stato possibile, ed è stato un po' frustrante".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -