Gp Cina, Alonso: "La macchina è quella che è"

La Ferrari soffre a Shanghai. La magra consolazione è che Felipe Massa non sfigura al cospetto di Fernando Alonso.

La Ferrari soffre a Shanghai. La magra consolazione è che Felipe Massa non sfigura al cospetto di Fernando Alonso. “. La vettura è quella che è – ha esordito il vincitore della Malesia dopo il nono tempo nelle qualifiche del Gran Premio della Cina -. I miglioramenti che abbiamo portato qui non sono tali da farci fare un salto di prestazione e quindi questo piazzamento è più o meno corrispondente al nostro attuale potenziale. Non ci resta che lavorare”.

Lo spagnolo resta ottimista: “anche nel 2010 avevamo un ritardo significativo dai migliori eppure siamo arrivati all’ultima gara in testa al Mondiale”. Per la gara Alonso non fa previsioni: “se sapremo essere perfetti, come lo siamo stati in Australia e in Malesia, allora potremo pensare di portare a casa punti preziosi”. Massa scatterà tre posizioni più indietro: “la macchina è migliorata rispetto al mattino, ma non saprei dire esattamente perché”.

“Probabilmente le condizioni della pista sono mutate in una direzione a noi favorevole – ha continuato il brasiliano -. Speriamo di poter continuare così in gara e di riuscire a portare a casa un buon risultato. Ci vorrebbe davvero in questo momento”. Massa auspica in “una gara normale, tranquilla, in cui possa riuscire a far bene il mio lavoro e a raccogliere dei punti. Sono ancora a secco ed è giunto il momento di cancellare questo zero in classifica.”

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -