Gp Cina, Alonso: "Manca sicuramente un po' di prestazione"

“Manca sicuramente un po' di prestazione”. Fernando Alonso conferma le difficoltà della Ferrari a Shanghai, che ospita il terzo round del mondiale di Formula Uno

“Manca sicuramente un po' di prestazione”. Fernando Alonso conferma le difficoltà della Ferrari a Shanghai, che ospita il terzo round del mondiale di Formula Uno. Lo spagnolo nel venerdì dedicato alle prove libere non si è concentrato sul cronometro, ma “principalmente sulla valutazione delle nuove soluzioni aerodinamiche e sulle consuete prove dei pneumatici. Abbiamo cercato di capire quale sia la mescola migliore da utilizzare in qualifica e quella più costante in gara”.

Il programma di sabato prevede, oltre alla ricerca della prestazione, anche la messa a punto del bilanciamento della monoposto: “Ci serve più aderenza – ha spiegato il vincitore di Sepang -. Abbiamo parecchio lavoro da fare se vogliamo fare una buona qualifica”. Alonso, che ha girato anche con un cospicuo carico di benzina, si è diviso in pista quanto stabilito dai tecnici della Ferrari con Felipe Massa, raccogliendo i dati necessari da esser interpretati dai tecnici.

Il brasiliano ha ammesso che non è stata una giornata “di quelle che possono essere definite fantastiche”. “Al mattino – ha osservato il vice campione del mondo del 2008 – la pista era un po' bagnata, non permettendoci di girare quanto avremmo voluto”. Il distacco di oltre due secondi è spiegato da un'uscita di pista alla prima curva della Marussia di Timo Glock: “Sono stato costretto a rientrare ai box e questo mi ha impedito di sfruttare quel treno di pneumatici e di migliorare significativamente il mio tempo”.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -