Gp Cina, delusioni Sauber e Raikkonen. Exploit Senna e Maldonado

Kamui Kobayashi, Sergio Perez e Kimi Raikkonen. Sono i delusi del Gran Premio della Cina, terzo round del mondiale di F1. Il giapponese della Sauber, che apriva la seconda fila, non è andato oltre la decima posizione

Kamui Kobayashi, Sergio Perez e Kimi Raikkonen. Sono i delusi del Gran Premio della Cina, terzo round del mondiale di F1. Il giapponese della Sauber, che apriva la seconda fila, non è andato oltre la decima posizione. “E’ risultato deludente dopo la bella qualifica – ha esordito il “Samurai” -. Al via la macchina non si è mossa, era un po’ strana ed ho perso delle posizioni. Poi ho perso del tempo nel traffico, rovinando le gomme. Dobbiamo sfruttare al meglio il nostro potenziale”.

Male anche Perez, fuori dalla zona punti dopo il bellissimo secondo posto di Sepang: “Ovviamente sono deluso – ha ammesso il messicano -. Ho fatto una buona partenza e nel primo stint è andato tutto per il meglio. Ma con le medie non sono stato altrettanto competitivo. Probabilmente era meglio fare una strategia a tre soste. Nel finale ho poi avuto un problema alla frizione. Cercheremo di fare meglio già dal Bahrain”.

Finale di gara da incubo per Kimi Raikkonen, che dalla seconda posizione è precipitato alla 14esimo per il degrado delle gomme: “La strategia a due soste non ha pagato”. Dolce compleanno per Frank Williams, che ha visto le due monoposto chiudere rispettivamente al settimo e ottavo posto con Bruno Senna e Pastor Maldonando, davanti alla Ferrari di Fernando Alonso. “E’ un grande risultato – ha evidenziato il brasiliano -. E’ stata una gara dura, perché abbiamo usato per molti giri le stesse gomme”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Maldonado sono finalmente arrivati i primi punti della stagione."E' stata una gara molto dura – ha esordito il venezuelano -. Ho perso diverse posizioni alla partenza e non è stato facile fare sorpassi, anche se avevo un buon ritmo. Ma abbiamo battagliato per tutta la gara, quindi sono contento di questi punti”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -