Gp Cina, Hamilton: "Ci sarà da divertire". Sogna il "Samurai" Kobayashi

"Sarà una gara divertente". Così Lewis Hamilton dopo il secondo tempo ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio di Cina alle spalle di Nico Rosberg

“Sarà una gara divertente”. Così Lewis Hamilton dopo il secondo tempo ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio di Cina alle spalle di Nico Rosberg. Il portacolori della McLaren sarà arretrato di cinque posizione per la sostituzione del cambio: “Dovremo lavorare duramente per risalire le posizioni – ha evidenziato l’inglese -. In questo weekend ci siamo concentrati per esser più competitivi in gara. Il passo è positivo, inoltre in questa pista c’è buona possibilità di sorpasso”.

Deluso della quinta posizione Jenson Button. “Non è stata una qualifica entusiasmante, ma il passo gara sembra molto buono – ha esordito il vincitore di Melbourne -. Saranno sottoposte a stress i pneumatici anteriori”. L’obiettivo dell’inglese è chiaro: “Vogliamo puntare alla vittoria, anche se non sarà semplice. Tuttavia pensiamo di esser più competitivi di chi ci partirà davanti. Bisognerà fare attenzione a Kobayashi, che sembra aver un ottimo ritmo”.

“Abbiamo una macchina forte – ha replicato il “Samurai” della Sauber -. Il mio obiettivo è portare a casa più punti possibili. C’è fiducia, anche perché in gara le gomme vanno sempre bene”. Partirà invece dall’ottava posizione Sergio Perez, che in Malesia aveva conquistato un brillante secondo posto alle spalle di Fernando Alonso: “Speravo di fare meglio – ha evidenziato il messicano -. Nel mio giro veloce con un nuovo set di gomme morbide ho avuto del sottosterzo”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -