Gp Cina, Hamilton: "Gran gara". Button: "Peccato per il pit"

Lewis Hamilton conferma l’abbonamento al gradino più basso del podio. Anche in Cina il portacolori della McLaren Mercedes ha ribadito i risultati di Melbourne e Sepang,

Lewis Hamilton conferma l’abbonamento al gradino più basso del podio. Anche in Cina il portacolori della McLaren Mercedes ha ribadito i risultati di Melbourne e Sepang, portando a casa punti importanti che l’hanno lanciato in testa al campionato con 45 punti. “Faccio i complimenti a Nico (Rosberg, ndr) per aver vinto la sua prima gara, ma sono altrettanto contento di me stesso perché ho fatto una gran gara”, ha affermato l’ex campione del mondo.

La gara di Hamilton è stata condizionata dalla penalizzazione sulla griglia di partenza di cinque posizione per la sostituzione del cambio: “Ho fatto una buona partenza, guadagnando delle posizioni – ha sottolineato l’inglese -. Mi è piaciuto poi battagliare. Ho spinto al massimo e sono contento di aver una vettura molto consistente”. Il campionato resta incerto: “Siamo tutti lì, sarà una stagione che offrirà tante emozioni ai tifosi”.

Jenson Button vede invece il bicchiere mezzo vuoto nonostante il secondo posto. “Nell’ultimo pit stop abbiamo avuto un problema alla posteriore ed ho perso secondi preziosi – ha affermato l’inglese -. E’ un peccato, perché quando sono ritornato in pista sono rimasto imbottigliato nel traffico. Se avevo pista libera penso che avrei potuto lottare con Nico per la vittoria. Comunque è stato divertente e positiva, il momento più emozionante il sorpasso a Vettel”, ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -