Gp Corea, Vettel prenota la pole. Alonso resta in scia

Sebastian Vettel e la Red Bull prenotano il colpaccio a Yeongam, dove questo weekend si disputerà il Gran Premio di Corea, 16esima delle 21 tappe del mondiale di Formula Uno

Sebastian Vettel e la Red Bull prenotano il colpaccio a Yeongam, dove questo weekend si disputerà il Gran Premio di Corea, 16esima delle 21 tappe del mondiale di Formula Uno. Il tedeschino, reduce dalla vittoria di domenica scorsa a Suzuka, si è messo già davanti a tutti, precedendo di appena 32 millesimi il compagno di squadra Mark Webber. Fernando Alonso resta tuttavia incollato alle due monoposto austriache, terzo a 328 millesimi da Vettel.

Che la Ferrari sembra esser in buona forma sul tracciato coreano lo dimostra il sesto tempo di Felipe Massa, sempre più vicino al rinnovo contrattuale col team di Maranello. Tra i due ferraristi si sono inseriti Jenson Button con la McLaren e Michael Schumacher con la Mercedes, mentre dietro Massa hanno chiuso Nico Rosberg e Lewis Hamilton. Indietro la Lotus di Kimi Raikkonen, solo decima davanti al compagno di squadra Romain Grosjean.

Le Red Bull si sono mostrate efficenti in particolar modo nel tratto misto, mentre le rosse in quello caratterizzato da lunghi rettilinei. "E' difficile dire dove siamo rispetto agli altri, perchè ci siamo concentrati principalmente a noi stessi, lavorando al mattino sul confronto fra diverse idee sulla configurazione della vettura e, nel pomeriggio, sulle gomme", ha dichiarato Alonso.

Lo spagnolo attende la giornata di sabato per avere un quadro più preciso della situazione: "Le scelte dell'assetto sono dettate principalmente dal rendimento della vettura nel terzo settore mentre gli altri due sono certamente più facili da affrontare". Chiarisce Massa sui pneumatici: "la differenza fra le Soft e le Supersoft non è sicuramente elevata. Ci siamo trovati bene con entrambe, sia con poca che con tanta benzina a bordo".

''Tutto ha funzionato - ha esordito Vettel -. C'e' grande equilibrio, le condizioni del tracciato sono cambiate nel corso della giornata e si sono rivelate migliori del previsto. Ora vediamo cosa possiamo fare nelle qualifiche". 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -