Gp Corea, Webber a 74 millesimi dalla pole: ''Quasi perfetto''

Gp Corea, Webber a 74 millesimi dalla pole: ''Quasi perfetto''

Gp Corea, Webber a 74 millesimi dalla pole: ''Quasi perfetto''

YEONGAM - Una manciata di centimetri. Che, cronometro alla mano, si trasformano in 74 millesimi. Una sbavatura, o forse una traiettoria male interpretata, è costata la pole del Gran Premio della Corea a Mark Webber. Il pilota della Red Bull partirà alle spalle del compagno di squadra Sebastian Vettel e sul lato sporco della pista, dovendosi così guardare dagli attacchi di Fernando Alonso che scatterà dalla terza posizione dove in questo weekend si è depositata più gomma.

 

"Il primo giro non è stato felice - ha osservato l'australiano -. Poi ho fatto due giri consecutivi nell'ultimo run ed è andata bene. Sono secondo, quindi non è andato tutto alla perfezione. Ma da questa posizione possiamo partire bene". Tuttavia c'è l'incognita dello sporco: "Fernando sarà lì pronto ad attaccarmi, ma cercherò di difendermi".

 

Quando mancano tre gare alla conclusione Webber conserva un vantaggio di 14 punti su Vettel e Alonso. L'obiettivo sarà quindi portare a casa punti: "Stiamo lottando per il campionato, darò il massimo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -