Gp Malesia, Alonso 8° in griglia: "Siamo a sette decimi"

“Se facciamo la gara perfetta abbiamo qualche possibilità di fare bene”. Fernando Alonso non perde l’ottimismo nonostante non abbia dalla sua una Ferrari competitiva.

“Se facciamo la gara perfetta abbiamo qualche possibilità di fare bene”. Fernando Alonso non perde l’ottimismo nonostante non abbia dalla sua una Ferrari competitiva. Lo spagnolo è riuscito nelle qualifiche del Gran Premio della Malesia a limitare i danni e domenica partirà dalla casella numero otto complice la penalizzazione di Kimi Raikkonen per la sostituzione del cambio. Lo spagnolo, più che alla posizione, osserva il gap che lo separa dalle posizioni che contano.

“In Australiano avevamo preso un secondo – ha premesso -. Ora siamo a sette decimi. Ed è migliorato anche Felipe (Massa, ndr)”. Quella del due volte campione del mondo non è stata una qualifica semplice, condizionata anche da un problema al Kers: “Non avrei comunque fatto meglio”, ha tenuto a precisare l’asturiano. La gara si annuncia difficile: “Bisognerà stare attenti dal punto di vista tattico. Se facciamo tutto alla perfezione abbiamo qualche possibilità”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Massa invece scatterà dalla dodicesima piazza: “Siamo riusciti a migliorare la macchina – ha affermato il brasiliano -. Non sono ancora contento, ma stiamo prendendo la giusta direzione”. Dopo la debacle australiana, il vice campione del mondo 2008 auspica di aver un passo gara migliore con il nuovo telaio e di riuscire a prendere i primi punti. In caso di pioggia? “Qualunque cosa possa aiutarmi per arrivare più avanti è ben gradita”, ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -