Gp Malesia, day 2. Alonso sprona la Ferrari: ''Serve salto di qualità''

Gp Malesia, day 2. Alonso sprona la Ferrari: ''Serve salto di qualità''

Gp Malesia, day 2. Alonso sprona la Ferrari: ''Serve salto di qualità''

SEPANG - Fernando Alonso non storce il naso dopo il quinto tempo ottenuto nelle qualifiche del Gran Premio della Malesia, secondo round del mondiale di F1. Il pilota della Ferrari ha accusato un ritardo di quasi un secondo dalla pole di Sebastian Vettel, ma almeno è riuscito a collocarsi alle spalle di Red Bull e McLaren. "E' chiaro che dobbiamo fare dei passi avanti per quanto riguarda la prestazione", ha evidenziato il due volte campione del mondo.

 

Alonso ha spronato la Ferrari, sottolineando che occorre "un salto di qualità" e che bisogna "essere aggressivi nello sviluppo per recuperare". Il tutto restando "calmi e concentrati", portando " a casa il massimo dei punti" e "sfruttando tutte le opportunità che si dovessero presentare". L'asturiano non da per perso il campionato: "E' molto lungo e l'anno scorso abbiamo visto come la situazione possa cambiare repentinamente, da una gara all'altra".

 

Quanto al weekend, il ferrarista ha spiegato di aver migliorato l'assetto della vettura, trovandosi più a suo agio rispetto alle libere del venerdì. Per la gara Alonso non fa pronostici: "Il degrado delle gomme è molto elevato, quindi ci possiamo aspettare tre o quattro soste. A Melbourne la domenica avevamo un passo vicino alla McLaren e in grado di lottare con Webber. Ma lì in qualifica la McLaren era più vicina in qualifica di quanto non lo sia stata qui."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -