Gp Singapore, Hamilton ko: "L'incidente con Webber? Cose che succedono''

Gp Singapore, Hamilton ko: "L'incidente con Webber? Cose che succedono''

Gp Singapore, Hamilton ko: "L'incidente con Webber? Cose che succedono''

SINGAPORE - Secondo zero consecutivo per Lewis Hamilton. Come a Monza anche a Singapore il pilota della McLaren Mercedes è stato costretto al ritiro dopo un contatto con la Red Bull di Mark Webber. Quando mancano quattro prove al termine del campionato l'inglese ha un ritardo di 20 punti dall'australiano. "Proverò a non pensare al titolo, ma a godermi le ultime gare della stagione - ha affermato l'ex campione del mondo -. Sarà quel che sarà. Ma darò il massimo".

 

Hamilton ha spiegato la dinamica dell'incidente: "Mark ha commesso qualche errore con i doppiati. Io ero in scia. Alla curva 7 pensavo di aver spazio sufficiente per passarlo. Ero davanti a lui chiaramente. Così ho frenato e curva, ma poi ci siamo toccati. Capita, sono le corse", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -