Gp Singapore, Webber terzo con brivido

Gp Singapore, Webber terzo con brivido

Gp Singapore, Webber terzo con brivido

SINGAPORE - Sorride Mark Webber dopo il terzo posto di Singapore. L'australiano è consapevole di far tenuto a debita distanza il compagno di squadra Sebastian Vettel. "Ci avrei messo la firma se me lo chiedevano -. Il podio è arrivato dopo un weekend difficile, probabilmente il più duro dell'anno. Non mi sono sentito a mio agio, quindi il risultato finale va benissimo".

 

Al pilota della Red Bull è andata di lusso dopo il contatto con Lewis Hamilton: "È stata una situazione simile a quella che nel Gran Premio di Monza ha coinvolto Lewis e Massa. Sono cose che capitano, abbiamo frenato al limite. Sicuramente era una fase molto equilibrata. Non ci siamo toccati con violenza, ma entrambi abbiamo rischiato di finire fuori. Ma ho continuato", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -