Gp Spagna, Red Bull spaventose. Webber in pole, Alonso ottimo 4°

Gp Spagna, Red Bull spaventose. Webber in pole, Alonso ottimo 4°

Gp Spagna, Red Bull spaventose. Webber in pole, Alonso ottimo 4°

MONTMELO' - Red Bull spaventose al Montmelò. La novità è che sarà Mark Webber a partire davanti a tutti. L'australiano ha fermato il cronometro sul tempo di 1'20''981, unico a scendere sotto il muro dell'1'20'', battendo il più blasonato compagno di box, Sebastian Vettel, di due decimi. Su un tracciato che esalta l'aerodinamica, le monoposto create dal genio di Adrian Newey si sono dimostrate semplicemente irraggiungibili per i principali antagonisti.

 

A Webber è bastato un solo tentativo per assicurarsi la pole numero 7 della carriera. Vettel avrebbe voluto ributtarsi in pista per abbassare il limite, ma dai vertici è arrivato l'ordine di restare ai box. Ora l'obiettivo dei campioni del mondo è uscire indenni dalla prima curva. Come nel 2010, ad inseguire le Red Bull ci saranno nell'ordine Lewis Hamilton, Fernando Alonso e Jenson Button. Quel che ha fatto lo spagnolo della Ferrari è stato qualcosa di eccezionale.

 

In difficoltà col bilanciamento nell'ultimo turno delle libere, lo spagnolo è riuscito a limitare i danni con il crono di 1'21''964, arrivando a tre millesimi dalla terza posizione. Più in difficoltà il compagno di squadra Felipe Massa, solo ottavo, preceduto dalla Renault di Vitaly Petrov e dalla Mercedes Gp di Nico Rosberg. Nella top ten a sorpresa la Williams di Pastor Maldonado e la Mercedes Gp di Michael Schumacher, che volutamente non ha effettuato il giro veloce.

 

Il sette volte campione del mondo ha voluto risparmiare un set di gomme morbide così come hanno fatto in casa Red Bull e McLaren. Il tedesco punterà ad una gara tutta all'attacco, con l'auspicio di sfruttare l'ala mobile per la rimonta. La giornata si è aperta con una polemica regolamentare. La Fia ha bocciato la nuova ala posteriore introdotta dalla Ferrari, dotata di un nolder che eccede i 950 millimetri previsti dal regolamento tecnico.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il delegato tecnico della Fia Charlie Whiting aveva definito quella della Ferrari "un'interpretazione molto intelligente delle regole". Il dispositivo è poi stato considerato illegale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -