Gp Turchia, Alonso scuote la Ferrari: ''E' tempo di reagire''

Gp Turchia, Alonso scuote la Ferrari: ''E' tempo di reagire''

Gp Turchia, Alonso scuote la Ferrari: ''E' tempo di reagire''

ISTANBUL - "E' tempo di reagire". Fernando Alonso scuote la Ferrari dopo il deludente ottavo posto conquistato nel Gran Premio di Turchia, settimo round del mondiale di F1, alle spalle di Felipe Massa. Per il prossimo appuntamento in Canada l'F10 presenterà qualche aggiornamento, ma l'evoluzione più importante è prevista per il Gran Premio di Valencia. Al momento però la ‘rossa' non sembra assolutamente tenere il passo di Red Bull e McLaren.

 

"Il nostro obiettivo è lottare con loro per il podio, non certo con la Renault per l'ottavo posto, con tutto il rispetto per il mio ex-team - ha affermato il bi-campione del mondo -. in Canada le cose andranno meglio perché quella è una pista che si adatta meglio alle caratteristiche della nostra monoposto".

 

L'asturiano ha comunque disputato una bella gara: "Alla fine ho attaccato Petrov e spero che i due punti così guadagnati possano tornare utili alla fine dell'anno: mi dispiace che lui abbia riportato una foratura che gli ha impedito di finire in zona punti perché ha fatto una bella corsa".

 

Nonostante tutto, Alonso conserva alto il morale, dato che il ritardo da Mark Webber è solo di 14 punto, e con ancora tante gare da disputare. "Sono ancora in una buona posizione per lottare per il titolo. Ora però è tempo di reagire."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -