Gp Ungheria, venerdì a Hamilton. Alonso: "Qualifica determinante"

Fernando Alonso e la Ferrari rispondono presente anche in Ungheria. Lo spagnolo ha chiuso la prima giornata di prove libere all'Hungaroring al quinto posto con un ritardo di 585 millesimi dalla McLaren Mercedes di Lewis Hamilton

Fernando Alonso e la Ferrari rispondono presente anche in Ungheria. Lo spagnolo ha chiuso la prima giornata di prove libere all'Hungaroring al quinto posto con un ritardo di 585 millesimi dalla McLaren Mercedes di Lewis Hamilton, il più rapido in 1'21"995. Tuttavia lo spagnolo si è dimostrato particolarmente competitivo con le gomme medie, così come anche il compagno di squadra Felipe Massa.

Il brasiliano ha preceduto lo spagnolo nella classifica dei tempi, chiudendo a 422 millesimi dalla vetta. Bene anche Kimi Raikkonen, secondo con la Lotus-Renault a 185 millesimi da Hamilton davanti alla Williams di Bruno Senna. Competitivo anche Jenson Button con l'altra McLaren, sesto, mentre Sebastian Vettel si è nascosto, non andando oltre l'ottava piazza a 829 millesimi.

A mezz'ora dalla conclusione è arrivata la pioggia. Tra le vittime della pista bagnata Michael Schumacher, che ha concluso le libere anzitempo contro le barriere. "Per colpa della pioggia non siamo riusciti a provare le gomme da asciutto sulla lunga distanza, ma al mattino abbiamo completato il lavoro sulle novità aerodinamiche. La qualifica è sicuramente più importante che altrove".

"Abbiamo un’idea abbastanza chiara in merito alle prestazioni delle gomme che sul rendimento della vettura, ma è troppo presto per dare un giudizio su dove siamo rispetto alla concorrenza. I risultati del primo giorno vanno sempre presi con le molle perché la pista cambia radicalmente nel weekend".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -