India, dominio Red Bull nelle libere: Alonso a 6 decimi

Si preannuncia un dominio Red Bull in India. Sebastian Vettel e Mark Webber hanno subito occupato la leadership nella prima giornata di prove libere, con il tedesco davanti a tutti con il crono di 1'26"221

Si preannuncia un dominio Red Bull in India. Sebastian Vettel e Mark Webber hanno subito occupato la leadership nella prima giornata di prove libere, con il tedesco davanti a tutti con il crono di 1'26"221, precedendo di 118 millesimi il compagno di squadra australiano. Fernando Alonso è il primo degli inseguitori, ma con un distacco di ben 599 millesimi. Il che non fa sperare in vista della gara.

Che la Ferrari non abbia il passo dei campioni del mondo in carica lo dimostra anche il quindicesimo tempo di Felipe Massa, a ben due secondi da Vettel. In difficoltà anche le McLaren, con Lewis Hamilton e Jenson Button rispettivamente al sesto e al settimo posto alle spalle della Mercedes Gp di Nico Rosberg e alla Lotus di Kimi Raikkonen.

Nel frattempo Il ministero degli Esteri indiano ha criticatola scelta della Ferrari di correre con la bandiera della Marina militare italiana in segno di solidarieta' con i maro 'Utilizzare eventi sportivi per promuovere cause che non sono di natura sportiva significa non essere coerenti con lo spirito sportivo'', è il commento.

Immediata la replica del presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo: "Noi mettendo la bandiera della Marina, che è una bandiera italiana, sulle nostre monoposto vogliamo dare solo un piccolo contributo con grande rispetto verso le autorità indiane, un piccolo contributo perché si possa tra le autorità italiane ed indiane trovare una soluzione. Né di più, né di meno".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -