La Ferrari ci crede: ''Lavorare così fino ad Abu Dhabi''

La Ferrari ci crede: ''Lavorare così fino ad Abu Dhabi''

La Ferrari ci crede: ''Lavorare così fino ad Abu Dhabi''

SINGAPORE - Pole, giro veloce e 61 giri sempre in testa. Fernando Alonso ha dominato il Gran Premio di Singapore, portandosi così a soli 11 punti dal leader del campionato Mark Webber quando mancano solo quattro gare al termine della stagione.  "E' un risultato straordinario, giunto grazie ad un'eccezionale prestazione di Fernando, che ha dimostrato ancora una volta di che pasta sia fatto, come capacità di guida e come tenuta mentale", ha detto Stefano Domenicali.

 

Decisiva è stata la pole, strappata dall'asturiano per 64 millesimi su Sebastian Vettel: "Se non fossimo partiti davanti a tutti sarebbe stato forse impossibile superare una Red Bull così forte come quella vista in pista, soprattutto nella seconda parte di gara", ha evidenziato il team principal. Ora il Cavallino pensa già al Gran Premio del Giappone: "Siamo ancora indietro in tutti e due i campionati. Dobbiamo lavorare così per cercare di giocarcela fino ad Abu Dhabi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -