La Ferrari può aspettare, Vettel rinnova con la Red Bull fino al 2014

La Ferrari può aspettare, Vettel rinnova con la Red Bull fino al 2014

La Ferrari può aspettare, Vettel rinnova con la Red Bull fino al 2014

La Ferrari può aspettare. Sebastian Vettel ha rinnovato con la Red Bull fino al 2014. "Mi trovo benissimo qui - ha esordito il campione del mondo in carica - Sono fiero di far parte della squadra e orgoglioso di quello che siamo riusciti a raggiungere finora e di quello che potremo ottenere in futuro". L'annuncio era nell'aria da qualche giorno, da quando Dietrich Mateschitz, patron della Red Bull, si era lasciato scappare l'imminente firma del rinnovo contrattuale del 23enne.

 

Il suo precedente accordo con la Red Bull sarebbe scaduto nel 2012 e con il nuovo contratto dovrebbe percepire tra i 10 ed i 12 milioni di euro a stagione. "Sto benissimo - ha ribadito il terribile tedeschino -. Tutti i piloti vogliono sempre guidare la vettura più veloce perchè si vuole vincere. Si cerca sempre il pacchetto migliore". La decisione, ha rilevato il consulente della Red Bull Helmut Marko, è arrivata di comune accordo.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I campioni del mondo 2010 hanno blindato anche il 'papà' della vettura, il progettista Adrian Newey, per garantire continuità al progetto. Il direttore tecnico nella sua carriera ha conquistato titoli con Williams e McLaren.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -