La Ferrari svela la nuova monoposto: si chiama F60

La Ferrari svela la nuova monoposto: si chiama F60

La Ferrari svela la nuova monoposto: si chiama F60

Si chiama F60 l'arma con la quale Felipe Massa e Kimi Raikkonen daranno la caccia al numero uno inciso sul musetto della McLaren di Lewis Hamilton. La sigla celebra la 60esima partecipazione della Scuderia di Maranello ad altrettanti campionati dal 1950 ad oggi. Il progetto, sigla interna 660, rappresenta l'interpretazione del regolamento in vigore da quest'anno. La monoposto scenderà in pista lunedì pomeriggio sul circuito del Mugello. Il battesimo sarà tenuto da Massa.

> LE IMMAGINI DELLA NUOVA FERRARI F60

 

MODIFICHE - Alettone posteriore stretto e rialzato, muso a punta con presa d'aria e alettone abbassato, fiancate rastremate, scarichi all'aperto, due vistosi supporti degli specchietti che partono dalle fiancate basse, gomme slick. Si presenta così la nuova monoposto, rispettando le limitazioni aerodinamiche imposte dal regolamento Fia (Overtaking Working Group) per agevolare i sorpassi. Lo schema sospensivo e il layout della monoposto sono stati completamente rivisti per raggiungere una corretta distribuzione dei pesi anche in funzione dell'introduzione del sistema di recupero dell'energia cinetica (Kers) e del la reintroduzione degli pneumatici slick.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Kers della nuova Ferrari è stato progettato dalla scuderia di Maranello con la collaborazione della Magneti Marelli ed è collocato sul motore al di sotto della parte posteriore della scocca. La trasmissione è stata ridisegnata per ottimizzare l'efficienza aerodinamica. La scatola del cambio è in carbonio e resta longitudinale. È stato anche realizzato un nuovo sistema frenante con pinze progettate dalla Brembo. Il motore è longitudinale e mantiene la sua funzione portante.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -