Libere Singapore, i riflettori illuminano Vettel. Alonso 3°

Dopo il trionfo di Lewis Hamilton, il "Circus" della Formula Uno sbarca a Singapore per il suggestivo Gran Premio in notturna. Il venerdì si è chiuso nel segno della Red Bull e Sebastian Vettel

Dopo il trionfo di Lewis Hamilton, il "Circus" della Formula Uno sbarca a Singapore per il suggestivo Gran Premio in notturna. Il venerdì si è chiuso nel segno della Red Bull e Sebastian Vettel. Il due volte campione del mondo, dopo aver chiuso la sessione del mattino caratterizzata da uno scroscio di pioggia davanti a tutti, si è imposto con il crono di 1'48"340, precedendo di 311 millesimi la McLaren Mercedes di Jenson Button.

Fernando Alonso, che ha dedicato la mattinata all'aerodinamica della sua F2012, ha piazzato il terzo tempo a mezzo secondo dalla vetta, facendo un decimo meglio di Mark Webber. Quinto Lewis Hamilton, a sette decimi, davanti alle Force India Mercedes di Paul Di Resta e Nico Hulkenberg e alla Mercedes Gp di Nico Rosberg. Felipe Massa ha chiuso col nono tempo assoluto, precedendo la prima delle Lotus Renault, quella del rientrante Romain Grosjean. Solo undicesimo Michael Schumacher (Mercedes Gp) davanti all'altra Lotus di Kimi Raikkonen.

Diverse le uscite di pista, con Bruno Senna finito contro il muro alla curva 19, causando così una bandiera rossa per togliere la sua Williams. Errori anche per Sergio Perez alla curva 10, e per Kamui Kobayashi, che nel finale è finito in testacoda alla curva.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -