Melbourne, day 2. Schumacher: "Possiamo sognare"

Dopo il terzo tempo ottenuto nelle libere, il sette volte campione del mondo si è riconfermato competitivo anche sabato e domenica scatterà dalla casella numero quattro della griglia di partenza del Gran Premio d'Australia, primo round del mondiale di F1

(credit TM News/Infophoto)

Michael Schumacher porta in alto la Mercedes Gp anche in qualifica. Dopo il terzo tempo ottenuto nelle libere, il sette volte campione del mondo si è riconfermato competitivo anche sabato e domenica scatterà dalla casella numero quattro della griglia di partenza del Gran Premio d’Australia, primo round del mondiale di F1. L’ex ferrarista è ottimista: “Possiamo puntare ai risultati che abbiamo sempre sognato”.

“Ringrazio la squadra per il lavoro che ha svolto durante l’inverno – ha affermato Schumi -. La nostra prestazione rappresenta un grande passo avanti rispetto al 2011”. Il portacolori delle “frecce d’argento” però non si sbilancia: “Andiamo avanti un passo alla volta”. Più deluso Nico Rosberg, che non ha sfruttato la competitività della sua Mercedes Gp, non andando oltre la settima piazza: “Non ho trovato il giusto set-up della macchina, poi ho fatto una sbavatura che mi è costato tempo”.

Il tedeschino comunque ottimista: “La settima è una buona posizione per impostare la gara”. In ogni caso l’atmosfera che si respira in casa Mercedes Gp è quella di ottimismo. ''Siamo cresciuti decisamente'', ha affermato il team principal Ross Brawn. ''Il podio e' il nostro obiettivo'', gli ha fatto eco Norbert Haug, numero 1 di Mercedes Motorsport.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -