Melbourne, day 2. Schumacher: "Possiamo sognare"

Dopo il terzo tempo ottenuto nelle libere, il sette volte campione del mondo si è riconfermato competitivo anche sabato e domenica scatterà dalla casella numero quattro della griglia di partenza del Gran Premio d'Australia, primo round del mondiale di F1

(credit TM News/Infophoto)

Michael Schumacher porta in alto la Mercedes Gp anche in qualifica. Dopo il terzo tempo ottenuto nelle libere, il sette volte campione del mondo si è riconfermato competitivo anche sabato e domenica scatterà dalla casella numero quattro della griglia di partenza del Gran Premio d’Australia, primo round del mondiale di F1. L’ex ferrarista è ottimista: “Possiamo puntare ai risultati che abbiamo sempre sognato”.

“Ringrazio la squadra per il lavoro che ha svolto durante l’inverno – ha affermato Schumi -. La nostra prestazione rappresenta un grande passo avanti rispetto al 2011”. Il portacolori delle “frecce d’argento” però non si sbilancia: “Andiamo avanti un passo alla volta”. Più deluso Nico Rosberg, che non ha sfruttato la competitività della sua Mercedes Gp, non andando oltre la settima piazza: “Non ho trovato il giusto set-up della macchina, poi ho fatto una sbavatura che mi è costato tempo”.

Il tedeschino comunque ottimista: “La settima è una buona posizione per impostare la gara”. In ogni caso l’atmosfera che si respira in casa Mercedes Gp è quella di ottimismo. ''Siamo cresciuti decisamente'', ha affermato il team principal Ross Brawn. ''Il podio e' il nostro obiettivo'', gli ha fatto eco Norbert Haug, numero 1 di Mercedes Motorsport.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -