Montecarlo, gran pole di Schumacher: "Ora voglio la vittoria"

Anche a Montecarlo la F1 continua a regalare emozioni. Michael Schumacher ha trovato il giro della vita, riassaporando il gusto della pole position

Anche a Montecarlo la F1 continua a regalare emozioni. Michael Schumacher ha trovato il giro della vita, riassaporando il gusto della pole position. Da quando è rientrato nel 2010 nel Circus, non era mai riuscito a vivere una giornata del genere in qualifica. Peccato che a macchiare l’eccellente prestazione dell’ex pilota della Ferrari. ci sia la penalità di cinque posizioni sulla griglia di partenza per l’incidente di Barcellona nel quale aveva messo fuorigioco la Williams di Bruno Senna.

Così in prima fila ci sarà Mark Webber, che al suo fianco troverà l’altra Mercedes Gp di Nico Rosberg. Alle loro spalle scatteranno la McLaren di Lewis Hamilton ed un ottimo Romain Grosjean su Lotus-Renault. Terza fila per la Ferrari di Fernando Alonso, con accanto Schumacher. Seguono Felipe Massa, bravo a entrare per la prima volta nei primi dieci quest’anno. Solo nono posto per la Red Bull di Sebastian Vettel.

Per Schumacher si tratta della pole numero 69 della carriera: “E’ un risultato favoloso dopo quello che ho passato negli ultimi due anni – ha affermato il sette volte campione del mondo -. Quando ho visto il tempo ho pensato che avevo fatto un buon giro. Ora per la gara punto alla vittoria, anche se partirò dalla sesta posizione. Su tracciati come questo possiamo lottare per le prime posizioni”. Soddisfatto anche Rosberg: “Non ho sfruttato al meglio la macchina, ma sono in prima fila”.

Davanti a tutti ci sarà Webber, che a Monaco ha vinto nel 2010: “Noi abbiamo un'ottima monoposto e ora siamo in ottima posizione”. Quindi ha elogiato Schumacher: “Ha fatto un gran giro in una sessione in cui molti piloti sono arrivati alla fine in situazioni differenti per quanto riguarda le gomme". Alonso vede il bicchiere mezzo pieno: “Per il campionato pensiamo a stare vicino a Hamilton". Lo spagnolo si è complimentato con Schumacher, quindi ha fatto una previsione.

"La Lotus per me era la favorita per la gara ma per Grosjean non sarà facile arrivare primo avendo davanti Webber, Rosberg e Hamilton davanti". Un po’ di rammarico lo ha esternato Massa: "Non ho fatto un giro molto pulito, potevo guadagnare almeno altre due posizioni. Sono contento della vettura. E’ più agevole da guidare. Abbiamo però ancora qualche problema alla trazione – ha aggiunto -. Nelle curve dove c'è bisogno di trazione perdiamo un po'".

Delusione in casa McLaren. “Ho avuto un buon feeling per tutto il weekend, ma questo pomeriggio è stata veramente difficile – ha esordito Hamilton -. Abbiamo fatto fatica in particolare nelle curve a bassa velocità. Comunque per la gara le gomme e la strategia possono giocare un ruolo importante qui. Se farò una buona partenza, possiamo lottare per la vittoria. Tutto può accadere a Monaco”. Fuori dalla top ten Jenson Button: “Spero in ritmo miglior in gara, ma sorpassare sarà dura”. Scuro in volto anche Vettel: “Abbiamo fatto un passo nella direzione sbagliata e la macchina non è andata bene in qualifica”.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -