Monza, Massa sesto dopo incidente con Webber

Monza, Massa sesto dopo incidente con Webber

Monza, Massa sesto dopo incidente con Webber

MONZA - "Potevamo lottare per il podio". E' deluso Felipe Massa dopo il sesto posto ottenuto nel Gran Premio d'Italia, 13esimo round del mondiale di F1. La gara del brasiliano è stata condizionata dall'incidente con Mark Webber: "Mi ha toccato e mi ha fatto retrocedere in decima posizione. Poi ho perso tempo nel sorpassare le vetture che non avevano un passo veloce", ha dichiarato il portacolori della rossa. Nell'incidente la 150 Italia di Massa non ha riportato danni.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Lui mi ha toccato sulle ruote e mi ha fatto finire in testacoda quando eravamo alla seconda curva - ha spiegato -. avevo ritardato leggermente la frenata facendo la traiettoria interna e lui, all'esterno, non avrebbe mai potuto passare. E' davvero un peccato perchè senza questo problema potevo essere lì a lottare davanti con loro perchè la macchina funzionava bene". Poi ha analizzato la resa delle gomme: "Con le medium non eravamo lenti e il degrado era basso. Spero di esser più fortunato in futuro", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -