Monza, pole Hamilton. Doccia fredda Alonso: 10°

Prima fila tutta McLaren a Monza. Sarà Lewis Hamilton a scattare davanti a tutti nel Gran Premio d’Italia, 13esimo round del mondiale di F1, grazie al tempo di 1’24”010, precedendo di 123 millesimi il compagno di squadra Jenson Button. Doccia ghiacciata per Fernando Alonso, che, dopo aver dominato la Q1 e la Q2, non è andato oltre il decimo tempo per un problema che si è manifestato nel primo giro della Q3 sulla barra posteriore della sua F2012.

“Siamo dispiaciuti, perché la pole era portata di mano”, ha commentato il team principal, Stefano Domenicali. “Peccato, la pole era facile. Vediamo in gara”, è l’amarezza esternata da Alonso, condizionato da un weekend denso di problemi. Che la Ferrari sia competitiva nel tracciato brianzolo lo dimostra il terzo tempo di Felipe Massa, a poco più di due decimi. Il brasiliano avrà il compito di frenare la rimonta di Sebastian Vettel. In un fine settimana particolarmente difficile per la Red Bull (Mark Webber solo 11esimo in qualifica), il tedesco ha limitato i danni, chiudendo sesto.

“Sarà una gara difficile, non siamo stati veloci e il sesto posto è il massimo che potessimo fare. Sono soddisfatto”, ha commentato Vettel. A precedere il due volte campione del mondo in carica la Force India di Paul Di Resta, che scatterà dalla nona posizione per la sostituzione del cambio, e la Mercedes Gp di Michael Schumacher. Settima l’altra Mercedes Gp di Nico Rosberg, davanti ad un deludente Kimi Raikkonen (Lotus) e alla Sauber di Kamui Kobayashi.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -