Nurburgring, Hamilton svetta nelle libere. Ferrari indietro

Nurburgring, Hamilton svetta nelle libere. Ferrari indietro

Nurburgring, Hamilton svetta nelle libere. Ferrari indietro

NURBURGRING - Si rivede Lewis Hamilton davanti a tutti. L'inglese della McLaren Mercedes è stato il più veloce nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Germania, nona prova del mondiale di F1, fermando il cronometro sul tempo di 1'32''149. Una prestazione, tuttavia, che non conforta il campione del mondo in carica alle prese con una monoposto difficile da guidare. Tuttavia serve per dar morale alla squadra.

 

Chi punta questo weekend al colpaccio è Sebastian Vettel, secondo con la sua Red Bull-Renault a 182 millesimi dalla vetta. Il tedesco ha potuto completare il suo programma di lavoro dopo esser rimasto fermo in pista in mattinata per un problema di elettronica. Alle sue spalle si è piazzato il leader del mondiale, Jenson Button. Il portacolori della Brawn Gp, nonostante le basse temperature che mettendo in crisi la sua monoposto, si è difeso con un buon 1'32''480.  Quarto Mark Webber (1'32''480), il più veloce al mattino.

 

Si conferma come outside Jarno Trulli, quinto con la sua Panasonic Toyota a 362 millesimi da Hamilton. Sesto Adrian Sutil (Force India-Mercedes) davanti alla Brawn Gp di Rubens Barrichello e alla Renault di Fernando Alonso (+0.625). Nella top ten anche Kazuki Nakajima e la Renault di Nelsinho Piquet.

 

In ritardo le Ferrari: Felipe Massa ha chiuso 12esimo a 903 millesimi da Hamilton, mentre Kimi Raikkonen non è andato oltre la 16esima posizione. Entrambi, però, hanno pensato a girare con un cospicuo carico di carburante. Il ritardo, tuttavia, è di 1''033. Chiude Giancarlo Fisichella (Force India-Mercedes), quinto al mattino.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -