Schumacher: ''torno per lealtà nei confronti della Ferrari''

Schumacher: ''torno per lealtà nei confronti della Ferrari''

Schumacher: ''torno per lealtà nei confronti della Ferrari''

MARANELLO - Una scelta di lealtà nei confronti della Ferrari. Così Michael Schumacher ha commentato il suo ritorno in F1. "E' vero che ho chiuso il capitolo della Formula 1 da parecchio tempo - ha ammesso il tedesco in un'intervista con Alain Wilson (The Interview People), pubblicata da "La Stampa" - ma non è l'adrenalina che cerco con il mio ritorno".

 

"Ero sempre abbastanza rilassato quando correvo e il battito del mio cuore era normale - ha svelato -. Amo l'eccitazione del duello che si può condurre al volante. Puoi provare l'effetto dell'adrenalina lanciandoti da un aereo. Ho la licenza da paracadutista quindi so di cosa sto parlando quando confronto le due esperienze"."Ovviamente percepisci l'adrenalina quando stai per cominciare la gara o quando sopravvivi a un incidente - ha aggiunto -. Ma non ho fatto nulla, neppure le corse in moto, per sentire di nuovo l'adrenalina. L'ho fatto per puro piacere".

 

Schumacher prima del Gp d'Europa non potrà salire al volante della F60. Questo "non ha sicuramente aiutato - ha ammesso il sette volte campione del mondo -, ma i problemi che abbiamo avuto con la macchina quest'anno non potevano essere risolti soltanto correndo in pista. Quando abbiamo iniziato la stagione eravamo un secondo dietro le prime due vetture. Quel tempo fa una grande differenza sulla distanza da percorrere. Ma questi problemi devono essere risolti in fabbrica".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -