Tensione in Bahrain, camion della Force India sfiorato da bomba

Sale la tensione a Sakhir, dove questo weekend si disputerà il Gran Premio del Bahrain, quarta prova del mondiale di F1. Un camion della Force India, bloccato in mezzo al traffico, è stato sfiorato da una bomba molotov.

Sale la tensione a Sakhir, dove questo weekend si disputerà il Gran Premio del Bahrain, quarta prova del mondiale di F1. Un camion della Force India, bloccato in mezzo al traffico, è stato sfiorato da una bomba molotov. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il mezzo non era il vero obiettivo dell'attacco, trovandosi nel mezzo di uno scontro tra manifestanti e forze dell'ordine. Nessuno degli occupanti ha riportato lesioni.

Uno di loro, dopo l'episodio, ha chiesto ed ottenuto di tornare a casa per effetto dei timori relativi alla sicurezza della gara. "Siamo qui solo per correre e certe cose non dovrebbero accadere - è stato lo sfogo di Nico Hulkenberg, pilota della scuderia anglo-indiana -. Non va bene il fatto che dobbiamo preoccuparci di queste cose, ma questa è la situazione attuale".

Zayed R Alzayani, presidente del circuito internazionale del Bahrain, ha cercato di rassicurare tutti, spiegando al magazine Autosport che si è trattato di “un incidente isolato e che anche mia moglie vi è rimasta coinvolta”. “I protestanti non avevano preso di mira le macchine, è successo solo perché si trovavano lì e nessuno è rimasto ferito”, ha sottolineato.

Nel 2011 la gara del Bahrain era saltata a causa delle rivolte in quanto la maggioranza sciita chiede alla minoranza sunnita riforme e maggiore uguaglianza sociale. Quest'anno la Fia e Bernie Ecclestone hanno deciso di confermare l'evento dopo le garanzie sulla sicurezza ricevute dalle autorità locali.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -