Test a Barcellona, Alonso completa simulazione di gara: "Ferrari dietro top team"

Lo spagnolo ha ricordato come la rossa avesse un gap di circa sette decimi da Red Bull e McLaren in Brasile e che tale ritardo non è possibile recuperarlo in pochi mesi.

credit TM News/Infophoto

La Ferrari è ancora dietro i top team. E' quanto afferma Fernando Alonso dopo la seconda giornata di test F1 in corso al Montmelò. Lo spagnolo ha ricordato come la rossa avesse un gap di circa sette decimi da Red Bull e McLaren in Brasile e che tale ritardo non è possibile recuperarlo in pochi mesi. "Spero che possiamo arrivare un po' più vicini a Melbourne", ha evidenziato il due volte campione del mondo. Inoltre pesa la questione sviluppo.

Alonso ha infatti annunciato che le novità attese per la prima prova del mondiale, in Australia, non saranno provate in questo test, ma direttamente nel primo turno di prove libere a Melbourne. Il ferrarista ha completato oltre 100 passaggi in tutte le condizioni atmosferiche, completando una simulazione di gara con gomme medie. La migliore prestazione della giornata è stata realizzata dalla Lotus di Romain Grosjean in 1'22"716, precedendo di 465 millesimi la McLaren di Jenson Button.

Terza la Williams di Pastor Maldonato, a 912 millesimi, davanti alla Red Bull di Sebastian Vettel. Il tedesco, che non si è concentrato sulla prestazione, ha focalizzato il suo lavoro su un nuovo condotto comparso sull'ala posteriore, che potrebbe fungere da doppio Drs passivo. Una soluzione che stanno valutando anche Sauber e Lotus.

Nel frattempo è stato annunciato che sarà la Rai a trasmettere in chiaro la F1 nel 2013, ma della lista dei 9 su 19 non faranno parte 3 delle prime 4 gare stagionali, nè il Gran Premio di Montecarlo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -