Test a Barcellona, vola Perez. Piccoli problemi per Alonso

Svetta Sergio Perez nella seconda delle quattro giornate di test di F1 sul tracciato di Barcellona. Il portacolori della McLaren Mercedes ha fermato il cronometro sul tempo di 1"21"848

Svetta Sergio Perez nella seconda delle quattro giornate di test di F1 sul tracciato di Barcellona. Il portacolori della McLaren Mercedes ha fermato il cronometro sul tempo di 1"21"848, ottenuto con gomme a mescola morbida. Alle spalle dell'ex pilota della Sauber si è piazzata la Red Bull di Sebastian Vettel, fermatosi a bordo pista dopo un long run. Il tre volte campione del mondo tedesco ha accusato un ritardo dalla vetta di 349 millesimi.

Tuttavia Vettel è stato il più competitivo sulla lunga distanza, dimostrando ancora una volta che anche quest'anno sarà la Red Bull l'auto da battere. Competitiva anche la Renault con Kimi Raikkonen, nonostante il finlandese sia stato rallentato da un problema al cambio. L'ex campione del mondo del 2007 ha girato in 1'22"697, mettendosi davanti la Mercedes Gp di Lewis Hamilton (il più stakanovista in pista con ben 121 giri).

Fernando Alonso, rallentato da qualche problema di temperature, ha totalizzato 76 giri, il più rapido a 1.399 da Perez. Lo spagnolo dopo il primo contatto con la F138 si è detto soddisfatto: "Questa macchina è di un altro pianeta rispetto a quella del primo giorno dei test del 2012. C'è corrispondenza tra i dati della galleria del vento e della pista".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -