Test F1 a Barcellona, Alonso: "La F2012 è complessa"

Il desiderio di Fernando Alonso è quello di aver una Ferrari in grado di farlo salire sul gradino più alto del podio già a Melbourne. La realtà è che invece il Cavallino è in ritardo rispetto a Red Bull e McLaren

Fernando Alonso in azione a Barcellona (credit TM News/Infophoto)

Il desiderio di Fernando Alonso è quello di aver una Ferrari in grado di farlo salire sul gradino più alto del podio già a Melbourne. La realtà è che invece il Cavallino è in ritardo rispetto a Red Bull e McLaren e lo spagnolo è sincero nell’ammetterlo dopo la due giorni di test al Montmelò: “non siamo dove volevamo essere”. La F2012 è “una macchina più complessa, che presenta delle idee molto innovative ma che richiede un impegno maggiore da parte di tutti”.

Alonso poi ha fatto un’analisi della due giorni di test: "Penso che probabilmente non siamo i più veloci, ma non siamo nemmeno i più lenti. Sicuramente la Red Bull è molto forte, come del resto è normale visto quello che hanno fatto negli ultimi tre anni – ha osservato il due volte campione del mondo -. Ma nessuno può dire che ad esempio McLaren o Mercedes, che sembrano dietro, non siano forti, magari anche più della Red Bull". Insomma, tutto si capirà a Melbourne.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -