Test F1 a Barcellona, vola Hulkenberg. Alonso in scia a Vettel

La Force India sarà probabilmente la sorpresa del 2012. Sono buoni i riscontri cronometri ottenuti da Nico Hulkenberg nella seconda giornata di test al Montmelò

Nico Hulkenberg (credit TM News/Infophoto)

La Force India sarà probabilmente la sorpresa del 2012. Sono buoni i riscontri cronometri ottenuti da Nico Hulkenberg nella seconda giornata di test al Montmelò, confermando la validità del progetto del magnate indiano Vijay Mallya già emerso nei primi collaudi a Jerez De La Frontera. Il tedesco ha completato 112 giri, il migliore dei quali in 1'22”608, 40 millesimi più rapido della Sauber Ferrari del messicano Sergio Perez.

Terzo tempo per la Red Bull di Sebastian Vettel (1'22”891) davanti alla Ferrari di Fernando Alonso, che ha totalizzato 87 tornate, la più rapida in 1'23”108. Seguono la Toro Rosso dell'australiano Daniel Ricciardo (1'23"639) e la McLaren-Mercedes di Lewis Hamilton (1'23"806), il più attio in pista con 120 passaggi. Primi passi per Nico Rosberg al volante della nuova Mercedes Gp. Il tedesco ha chiuso la giornata col settimo crono (1'24"555) davanti alla Williams del tester finlandese Valtteri Bottas (1'25"738), alla Caterham del russo Vitaly Petrov (1'26"605) e alla Marussia del francese Charles Pic (1'27"343).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stop ai test per la Lotus per problemi al telaio. Kimi Raikkonen e Romain Grosjean riprenderanno i collaudi al Montmelò dall'1 marzo.
Il primo telaio aveva completato con successo i test Jerez con ben 1788 chilometri percorsi. Tuttavia la nuova E20 ha manifestato problemi nelle curve ad alta velocità. “Riusciremo a risolvere il problema prima della prossima settimana”, ha chiarito il direttore tecnico, James Allison.
 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -