Webber: ''Io come Irvine? Ridicolo paragone''

Webber: ''Io come Irvine? Ridicolo paragone''

Webber: ''Io come Irvine? Ridicolo paragone''

SHANGHAI - Mark Webber respinge la figura di eterno scudiero di Sebastian Vettel. L'australiano, alla vigilia della prima giornata di prove libere del Gran Premio della Cina, terzo round del mondiale di F1, è stato paragonato da un giornalista ad Eddie Irvine, ex compagno di squadra di Michael Schumacher ai tempi della Ferrari dal 1996 al 1999. "Se Vettel ha vinto così tanto è perchè ha battuto tutti e non soltanto me", ha evidenziato il pilota della Red Bull.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo il deludente inizio di stagione, Webber è pronto a metter fine al dominio del vicino di box: "Ora sento che come prestazioni gli sono vicino". Quanto a Vettel, l'australiano ha ammesso che "sta facendo un ottimo lavoro. Sta attraversando un bel periodo, ma in F1 ci sono da tempo e capisco se negli ultimi anni ho fatto delle belle stagioni o meno. Se ora vince sempre lui non mi faccio certo prendere dal panico".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -