Giro d'Italia, a Frascati assolo di Forster

Giro d'Italia, a Frascati assolo di Forster

Frascati - Robert Forster ha vinto in volata la quinta tappa del Giro d'Italia, i 173 chilometri da Teano a Frascati, in provincia di Roma. Il tedesco della Gerolsteiner ha battuto allo sprint, dopo 4h17'02", il norvegese Thor Ushovd e Alessandro Petacchi. Danilo Di Luca (Liquigas) conserva la maglia rosa.

"Richeze si e' messo alla ruota di Ongarato, mi ha praticamente messo sulle transenne, io stavo rimontando nettamente, ho provato a spostarlo con la mano senno' sarei caduto. Ho fatto una bellissima volata, riguardando le immagini credo che avrei vinto sicuramente". Alessandro Petacchi si rammarica per il mancato successo nello sprint di Frascati nella quinta tappa del Giro, dovuto all'intervento dell'argentino Richeze che ha chiuso la strada allo spezzino.

"Peccato, e' andata cosi'. Arrabbiato? Io non mi arrabbio, mi spavento, perche' le volate sono sempre pericolose: non capisco perche' si debba passare dalla strada a tre corsie ad un arrivo a una corsia sola".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Sono stato nelle retrovie del gruppo fino in fondo, ma anche oggi siamo arrivati... Vediamo domani come va, anche se rispetto a oggi sara' una tappa un po' piu' impegnativa. Certo che i dolori ci sono, cosi' mi da' un po' fastidio". Cosi' Paolo Bettini, ancora dolorante dopo la brutta caduta occorsagli ieri, ai microfoni Rai al termine della tappa di oggi del Giro d'Italia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -