Gp Australia, domenica amara per Schumacher e Rosberg: doppio ritiro

Gp Australia, domenica amara per Schumacher e Rosberg: doppio ritiro

Gp Australia, domenica amara per Schumacher e Rosberg: doppio ritiro

MELBOURNE - Zero punti. E' questo il bilancio della Mercedes Gp a Melbourne. Sia Michael Schumacher che Nico Rosberg sono stati costretti al ritiro per problemi meccanici causati da collisioni. Entrambi tuttavia hanno ammesso che le "frecce d'argento" non erano al passo di Red Bull e McLaren. "Non è l'inizio di stagione che speravo - ha affermato Schumacher -. Ma sono le corse. Sono stato colpito alla curva 3 ed ho forato la posteriore destra. Ma poi ho avuto un problema al fondo piatto".

 

Per motivi di sicurezza il sette volte campione del mondo ha dovuto parcheggiare la vettura ai box. "E' un peccato perché il team ha lavorato duramente in inverno e non siamo riusciti a tradurre quanto abbiamo fatto in risultati questo weekend - ha aggiunto il tedesco -. Ora dovremo dimenticare questa gara e concentrarci per la Malesia. Penso che il potenziale c'è".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rosberg ha dovuto parcheggiare a bordo pista la vettura dopo esser stato speronato dalla Williams di Rubens Barrichello: "Lui era lontano, ma mi ha sorpreso il fatto che mi ha colpito". Il tedesco ha sottolineato come la gara sia stata dura fino in quel momento: "Chi mi seguiva spingeva forte - ha osservato -. Melbourne è una pista particolare, potremo capire il nostro livello solo dopo le prossime dure gare. Ora dobbiamo concentrarci per la Malesia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -