Gp Belgio, day 2. Vettel: "Con l'asciutto sapevo di esser veloce"

Gp Belgio, day 2. Vettel: "Con l'asciutto sapevo di esser veloce"

Gp Belgio, day 2. Vettel: "Con l'asciutto sapevo di esser veloce"

SPA (Belgio) - Sebastian Vettel si gode la nona pole stagionale. Il portacolori della Red Bull scatterà davanti a tutti anche nel Gran Premio del Belgio, dodicesimo round del mondiale di F1. "E' stata una qualifica difficile - ha esordito il leader del campionato -. La Q1 e la Q2 con l'asfalto umido sono state complicate, anche se gradualmente la pista è andata asciugandosi. L'importante era uscire indenne e accedere alle successive sessioni".

 

Vettel ha confessato di non essersi trovato a suo agio all'inizio, mentre nella Q2 ha avuto maggior confidenza con la monoposto. "Nella Q3 ero certo di esser competitivo e sicuro di poter lottare con i migliori - ha aggiunto -. Ho portato le gomme alla giusta temperatura e nell'ultimo giro ho dato il massimo. Sono contento, perchè la vettura è andata sempre più veloce". Domenica non dovrebbe piovere: "E' tutto possibile", ha concluso il campione del mondo in carica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -