Gp Belgio, Raikkonen rompe il digiuno: ''avanti così''

Gp Belgio, Raikkonen rompe il digiuno: ''avanti così''

Gp Belgio, Raikkonen rompe il digiuno: ''avanti così''

SPA (Belgio) - Kimi Raikkonen rompe un digiuno che durava da 25 gare riportando la Ferrari sul gradino più alto del podio. Il finlandese si è imposto nel Gran Premio del Belgio, dodicesima prova del mondiale di F1, precedendo la Force India-Mercedes di Giancarlo Fisichella e la Red Bull-Renault di Sebastian Vettel. "Non è stato un anno facile per noi - ha esordito il vincitore di Spa -. Ad inizio stagione eravamo dietro. Poi abbiamo fatto i primi passi avanti a Barcellona".

 

"Tuttavia non è stato sufficiente - ha continuato -. Poi siamo cresciuti e nelle ultime gare non abbiamo portato sostanziali aggiornamenti sulla vettura". Raikkonen si è confermato padrone di Spa, conquistando sul circuito delle Ardenne il quarto successo. "E' andato tutto per il meglio. Avevamo come obiettivo la vittoria ed il terzo posto nel campionato Costruttori. La macchina qui ci ha aiutato".

 

Il finlandese ha ammesso che la sua F60 non era la più veloce sul giro singolo, ma costante sul passo: "siamo stati i più veloci alla fine. Spero di poter cogliere altri buoni risultati da qui a fine stagione". La chiave del successo è stato il sorpasso su Fisichella al quarto posto dopo il rientro ai box della safety car. "Avevamo la stessa strategia, se non l'avessi sorpassato sarebbe stato più difficile", ha spiegato. "Così gli sono stato appiccicato, ho sfruttato il Kers. Quindi lo ha affiancato e superato - ha spiegato -. La cosa importante era non fare errori".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -