Gp Brasile, la matematica non condanna Hamilton: ''Non siamo veloci''

Gp Brasile, la matematica non condanna Hamilton: ''Non siamo veloci''

Gp Brasile, la matematica non condanna Hamilton: ''Non siamo veloci''

INTERLAGOS (Brasile) - La matematica tiene ancora in gioco per il titolo Lewis Hamilton per un solo punto. Con il quarto posto di Interlagos il distacco dell'inglese da Fernando Alonso è salito a 24 punti. Il portacolori della McLaren Mercedes è stato sincero: "abbiamo lottato come sempre, ma non eravamo sufficientemente veloci e probabilmente faticheremo anche ad Abu Dhabi".

 

L'ex campione del mondo ha ammesso che è stata una gara difficile nel corso della quale ha lamentato poco grip. "La vettura non si è comportata come nelle libere. Nei rettilinei non avevo velocità e ho dovuto lottare anche con una Lotus per sorpassarla. Probabilmente non ha funzionato bene l'F-duct. Dovremo verificare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -