Gp Canada, Liuzzi arpiona un nono posto davanti Sutil

Gp Canada, Liuzzi arpiona un nono posto davanti Sutil

Gp Canada, Liuzzi arpiona un nono posto davanti Sutil

MONTREAL - Vitantonio Liuzzi ha raccolto meno di quanto seminato a Montreal. Il pilota della Force India-Mercedes ha arpionato due punti, chiudendo al nono posto davanti al compagno di squadra Adrian Sutil. La gara dell'italiano è stata compromessa da un contatto alla partenza con la Ferrari di Felipe Massa nel quale ha danneggiato il muso. "E' stata una gara dura esho guidato al massimo in ogni giro", ha esordito nella sua analisi Liuzzi.

 

"Avremmo meritato più punti, ma siamo riusciti a riscattare la deludente prestazione della Turchia", ha aggiunto. Il talento della Force India ha così descritto l'incidente con Massa: "Mi ha chiuso la porta alla prima curva - ha esordito -. E' stato un incidente di gara dal momento che Jenson (Button, ndr) era dall'altra parte e non c'era altro che potessi fare, ero all'interno e ho tenuto la linea". Nonostante l'inconveniente è riuscito a risalire al nono posto.

 

"E' stata una gara particolarmente difficile - ha detto Sutil -. In partenza ho lottato con Kubica e sembravamo in grado di entrare di nuovo tra i primi cinque, ma ci siamo toccati ed ho forato. Sfortunatamente è successo alla prima curva e ho dovuto fare un giro intero per tornare ai box".

 

Il tedesco ha poi lottato con i connazionali Nico Hulkenberg e Michael Schumacher per tornare in zona punti: "Sapevo che aveva problemi con le gomme e 'ho passato proprio all'ultima curva per ottenere l'ultimo punto utile". Sutil si è detto deluso "perchè penso che avremmo potuto raccogliere punti importanti, ma penso di aver guidato bene. La macchina è stata competitiva", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -