Gp Monaco, brutto spavento per Petrov: ''Mai perso conoscenza''

Gp Monaco, brutto spavento per Petrov: ''Mai perso conoscenza''

Gp Monaco, brutto spavento per Petrov: ''Mai perso conoscenza''

MONACO - Brutto spavento per Vitaly Petrov nel Gran Premio di Monaco. Il pilota della Renault è andato a sbattere violentemente alla chicane delle Piscine, rimanendo intrappolato all'interno della monoposto. "Non sentivo molto bene le mie gambe dopo lo schianto - ha esordito il russo -. Per questo motivo ho preferito che mi assistissero i medici. Non ho mai perso conoscenza (come erroneamente riportato all'inizio, ndr), ma sentivo dolore".

 

Petrov ha quindi ringraziato il personale sanitario ed i medici dell'ospedale di Montecarlo "per la loro assistenza efficiente". Quindi si è detto rammaricato per aver gettato al vento la possibilità di andare a punti: "Potevamo raccoglierne parecchi, ma vedremo di rifarci a Montreal. L'obiettivo è migliorarci in qualifica, perchè in gara il passo è consistente", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -