Gp Singapore, day 1. Alonso: ''Siamo abbastanza competitivi''

Gp Singapore, day 1. Alonso: ''Siamo abbastanza competitivi''

Gp Singapore, day 1. Alonso: ''Siamo abbastanza competitivi''

SINGAPORE - Fernando Alonso sorride dopo la prima notte di prove libere del Gran Premio di Singapore, quintultimo round del mondiale di F1. L'asturiano, che ha perso gli ultimi venti minuti della seconda sessione per aver spento il motore della sua Ferrari dopo un lungo alla curva 18, ha chiuso al quarto posto alle spalle delle Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber e della McLaren di Jenson Button. Il bi-campione del mondo ha spiegato cosa è accaduto.

 

"Ho frenato un po' tardi alla curva 18 e sono finito nella via di fuga: ho inserito la retromarcia ma, quando ho messo la prima per ripartire, la macchina si è spenta". All'origine dello spegnimento, ha spiegato Alonso, la rottura di un componente sperimentale nel cambio. Lo stop ha impedito al vincitore del Gran Premio di Monza di completare alcune sequenze di giri con tanta benzina a bordo.

 

Analizzando i tempi, l'asturiano è apparso tranquillo nonostante il gap da Vettel: "I nostri tempi settore per settore non mi sembravano malaccio, anzi direi che erano abbastanza competitivi, anche rispetto ai nostri principali avversari". Alonso ha sfruttato la nottata per verificare il miglior assetto aerodinamico: "con l'ala soffiata sembra migliore ma dovremo analizzare attentamente i dati prima di prendere una decisione definitiva".

 

In merito alle gomme, "le dure si sono dimostrate costanti e le morbide davano più aderenza rispetto alle aspettative", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -